La Goccialetter

 
La Goccia invia ogni mese una newsletter che presenta i nuovi progetti, aggiorna su quelli in corso e racconta tutte le novità e le iniziative dell'associazione. Per riceverla scrivici una mail a lagoccia@la-goccia.it.
 

ARCHIVIO 2012:

 Goccialetter - Auguri di Natale 2012

 Goccialetter - Dicembre 2012

 Goccialetter - Novembre 2012

 Goccialetter - 21 ottobre 2012 - EMOZIONI AFRICANE

 Goccialetter - Ottobre 2012

 Goccialetter - Settembre 2012

 Goccialetter - Agosto 2012

 Goccialetter - Luglio 2012

 Goccialetter - Un sogno condiviso, diventato realtÓ

 Goccialetter - Giugno 2012

 Goccialetter - 8 e 10 giugno - La Goccia in Festa!

 Goccialetter - Maggio 2012

 Goccialetter - Aprile 2012

 Goccialetter - Marzo 2012

 Goccialetter - Febbraio 2012

 Goccialetter - Addio a Mario Merelli

 Goccialetter - Campi estivi 2012 - La Goccia

 Goccialetter - Gennaio 2012

2012 GOCCIALETTER di GENNAIO Newsletter n°82
Anno IX
Auguriamo a tutti voi un Anno Nuovo di serenità, sobrietà e condivisione!
Serenità che non è spensieratezza, ma gioia dell’anima.
Sobrietà che non è povertà, ma ricerca dell’essenziale.
Condivisione che va oltre alla solidarietà, perché nasce dall’amore.
Buon 2012!

Il nostro 2011...
Ringraziamo di cuore tutti gli amici che nel corso del 2011 ci sono stati vicini supportandoci nelle nostre attività!

Questi i fondi investiti nei progetti:
  • Etiopia: "Centro San Giuseppe" - 99.115 €
  • Etiopia: "Una Goccia per i poveri di Soddo" - 21.000 €
  • Sud Sudan: "Ospedale San Franscesco" - 105.000 $
  • Kenya: Casa di accoglienza "Tone la Maji" - 58.750 €
  • Perù: "Ospedale Mama Ashu" - 135.000 €
  • Nepal: "Kalika Community Hospital" - 19.000 $
  • Microprogetti - 52.090 €
  • Per un totale di 455.455 €.

    Ma il dato più importante non è quello economico, dietro a questi fondi ci sono migliaia e migliaia di persone che vengono curate, assitite, educate ed istruite.
    (per maggiori dettagli guarda gli approfondimenti)



    "Un luogo di gioia e felicità"
    Grazie a tutti coloro che hanno partecipato all’incontro del 18 dicembre! Grazie a Kevin che ci ha raccontato la sua vita nella baraccopoli di Korogocho e di come sia possibile trasformarla in un luogo di gioia e felicità.

    Chi ha vinto il cesto?

    In occasione di questo incontro avevamo messo in palio un cesto con panettone. Cerchiamo il vincitore che ha puntato il numero 15 ma non ha lasciato nessun recapito!
    Lo preghiamo di contattarci al più presto.



    Nuove adozioni: 15 bambini brasiliani
    Il mese scorso ci è arrivata una nuova richiesta di aiuto per un progetto di adozioni scolastiche in Brasile. Con una donazione di 3.000 € abbiamo permesso a 15 giovani studenti di frequentare la scuola per un anno.



    Nuovo look!
    Con il 2012 abbiamo voluto rivoluzionare lo stile della nostra newsletter! Per ora siamo in fase sperimentale: vi invitiamo a comunicarci problemi di visualizzazione, consigli e critiche allo scopo di migliorarla sempre di più!


    Tratto da "Lettera a Gesù bambino" di Ermanno Olmi


    "Caro Bambinello Gesù (...), quando il mondo era in attesa della tua venuta, l’annuncio proclamava il tuo arrivo alla testa di schiere di angeli come un esercito celeste. Sei arrivato fra noi in silenzio, in disparte, senza gli onori dei potenti. Ti sei mostrato agli umili e ci hai narrato la più bella delle favole: la favola dove l’amore è la realtà più vera e di tutti, con giustizia."



    Dal Congo ci scrive Padre Gianni. Seppur provato da tante difficoltà le sue sono parole di speranza e di grande forza di volontà.
                A presto Gianni!
    (puoi trovare il testo della lettera negli approfondimenti)



    Altre Notizie dal Mondo

    Sudan
    :  si aggrava in Sud Kordofan l’emergenza  umanitaria. Da giugno i combattimenti hanno costretto alla fuga circa 200.000 persone. Almeno 10.000 avrebbero oltrepassato il confine con il Sud Sudan e si troverebbero ora non lontano da Jau, una località dove sono stati segnalati scontri tra gli eserciti di Khartoum e Juba.

    Libia, problema risolto? In Libia ci sono centinaia di milizie che controllano spezzoni di territorio. Questa situazione deriva da come si è strutturata la rivolta contro il regime di Gheddafi: una ribellione altamente decentralizzata, nella quale hanno avuto un ruolo preponderante le diverse tribù e clan locali.
    (approfondisci le notizie)

    cercaci su facebook e diventa fan della Goccia!
    Associazione La Goccia Onlus - via risorgimento 13 - 20030 - Senago (MI) - tel/fax: 02.99052325
    sito: www.la-goccia.it - email: lagoccia@negroni.it - P.I. e C.F.: 11216730157
     

     Archivio 2023

     Archivio 2022

     Archivio 2021

     Archivio 2020

     Archivio 2019

     Archivio 2018

     Archivio 2017

     Archivio 2016

     Archivio 2015

     Archivio 2014

     Archivio 2013

     Archivio 2012

     Archivio 2011

     Archivio 2010

     Archivio 2009

     Archivio 2008

     Archivio 2007

     Archivio 2006

     Archivio 2005

     Archivio 2004